fbpx

Lecce – Lazio, la conferenza stampa di Baroni: “Lazio tra le tre più forti in campionato. Cori razzisti? Una vergogna”

Sorride il Lecce, che centra i primi tre punti dell’anno rimontando la partita contro la Lazio nel secondo tempo. Il tecnico del Lecce, Marco Baroni, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della gara.

LA GARA

“Giro i complimenti ai ragazzi, nel primo tempo la Lazio ha speso molto. Secondo me il Lecce ha giocato contro una grande squadra, e noi nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà. La Lazio era molto aggressiva nel non farci giocare, giocavamo una palla poco lucida. Nel secondo tempo ho chiesto alla squadra di avere un atteggiamento diverso. Loro sono scesi un pochettino, li abbiamo tenuti lontano dall’area di rigore. La squadra è stata brava ed ha avuto energia per recuperare subito il pallone. Era la partita e l’atteggiamento che volevamo”.

DI FRANCESCO

“Federico ha trovato il suo ambiente, si deve alleggerire delle pressioni, dai retaggi che aveva. Un po’ l’ammonizione, un po’ altro, sapevo che lui avesse maggior lettura. Ora si parla di Nazionali, per loro è stato un premio. Lorenzo non aveva un ruolo definito, si sta applicando per fare il centravanti. Noi siamo contenti perchè abbiamo bisogno di crescita e credano nel lavoro”.

LA LAZIO

“Considero la Lazio, insieme al Milan e al Napoli una delle squadre più forti”.

LA VITTORIA

“Se una squadra pensa al risultato si dimentica di fare quello che deve in campo. Ora andremo nel campo di una diretta concorrente. Tempo di gioire un’ora, un’ora e mezza già è tanto”.

CORI RAZZISTI

“E’ una vergogna, per pochi si prende anche tanti. E’ l’ora di finirla, sono cose vergognose. Noi siamo fieri ed orgogliosi di avere giocatori di colore, siamo orgogliosi che siano con noi. Mi è piaciuto che siano stati chiamati dal nostro pubblico”.