fbpx

Lazio, in bilico il ritiro ad Auronzo di Cadore – I DETTAGLI

Dopo 15 anni sembra appeso ad un filo il ritorno ad Auronzo di Cadore della Lazio per il ritiro pre campionato estivo. Come riporta “Il Corriere delle Alpi” la trattativa tra la Media Sport Event di Gianni Lacché che da sempre organizza il ritiro biancoceleste e l’amministrazione comunale si è bruscamente interrotta. Al momento non sono noti i motivi dello strappo, ma la situazione sembra al momento molto complessa. All’inizio si era paventato che uno dei nodi principali fosse l’Hotel Auronzo che è l’unica struttura in zona capace di accogliere la squadra e tutto lo staff. Il curatore fallimentare, infatti, ha concesso alla società Tredici Maggio il rinnovo della gestione anche per il prossimo anno. C’è da ricordare come la scorsa stagione era stata montata anche una polemica sui campi da gioco che all’inizio del ritiro non si erano presentati in condizioni ottimali rendendo molto più complesso il lavoro dello staff tecnico nel calibrare i carichi di lavoro.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6473 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione