fbpx

Lazio Women: Massimiliano Catini ai microfoni di Lazio Style Channel

Dopo la vittoria contro l’Apulia Trani, il tecnico biancoceleste Massimiliano Catini ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky:

“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto. Non era semplice disputare una buona prestazione anche considerando le condizioni del terreno di gioco non ottimali. Abbiamo forse cercato eccessivamente la giocata singola che ci ha portato a compiere alcuni errori non forzati, ma l’importante è aver conquistato i tre punti contro una squadra che non ha mollato fino alla fine. Le nostre avversarie sono state brave a riaprire la sfida, noi dopo aver subito il gol ci siamo riorganizzate trovando poi il terzo gol.

Lo scorso anno abbiamo gettato le basi importanti e la Società, nonostante il fallimento della retrocessione, ha voluto dare continuità inserendo anche molti elementi nuovi. È stato compiuto un buon lavoro, ma è necessario fare tanto ancora già da domenica quando incontreremo un big match contro il Cittadella.

Secondo la nostra idea di lavoro tutte le calciatrici devono imparare bene e presto il nostro stile di gioco per essere subito disponibili quando chiamate in cause. Ad oggi, il nostro modo di lavorare sta portando risultati.

Le calciatrici rimaste qui dallo scorso anno hanno un grande senso di appartenenza, una voglia enorme di riscatto dopo la retrocessione e rappresentano certamente un traino per le altre. Contro l’Apulia Trani, ad esempio, Castiello è stata l’anima della squadra e non solamente per il gol messo a segno.

Cittadella e Chievo Verona, le nostre prossime avversarie, sono due squadre strutturate molto bene, allenate da due allenatori molto bravi e con giocatrici molto esperte. Il Cittadella ha elementi con molta esperienza e qualità e rappresenta una sorpresa della stagione. Il Chievo Verona, invece, alla lunga sarebbe venuto fuori e sarà un avversario difficile da affrontare.

È fondamentale arrivare primi, perché in caso di secondo posto si andrebbe ad affrontare una formazione di Serie A che ha disputato un campionato differente. Noi, al momento abbiamo trovato un giusto equilibrio, ma non dobbiamo sentirci arrivati e appagati. Domenica affronteremo la prima sfida che potrà dirci a che punto di maturità siamo arrivati”.

Tutte le info su www.sslazio.it/lazio-women

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita e dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo e Responsabile nazionale di E.S.S.E. MOTORI; narratore delle molteplici attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 473 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni