fbpx

Lazio, Tare racconta Milinkovic: “Se avessi una figlia gliela farei sposare. Mi rispetta nonostante io lo critico sempre…”

Nel giorno dell’inizio del Mondiale che potrebbe sancire la definitiva consacrazione di Milinkovic Savic con la sua Serbia ha parlato ai microfoni di Mozzartsport il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare. Anche lui si è soffermato sul rapporto che ha con l’uomo prima che con il calciatore raccontando qualche piccolo segreto. “È arrivato da ragazzo e ora è un uomo adulto. Dopo otto anni al club, per noi è una persona importante e non solo un calciatore. Questo è ciò che apprezzo di più di lui. È molto semplice come persona. Un ragazzo umile, mai stato presuntuoso o arrogante. È stato sempre molto educato. E da giocatore è un’altra cosa… Può fare ancora meglio. Se mai avessi una figlia, gliela farei sposare. Sono abbastanza chiaro? È un ragazzo molto tranquillo. Ha molto rispetto per me nonostante io lo critico sempre. A volte dopo una partita, quando gioca bene, viene a chiedermelo. Bene o male? Dico sempre che non va bene e poi ride che non sono mai soddisfatto. Gli dico sempre di lasciarsi alle spalle tutto quello che ha fatto. Per continuare a guardare avanti e crescere”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6438 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione