fbpx

Lazio – Salernitana, Sarri: “Milinkovic? Se dicessi cosa penso prenderei sei mesi di squalifica…”

Serata da dimenticare per la Lazio. La Salernitana passa all’Olimpico con le reti dell’ex Candreva, Fazio e Dia che ribaltano il vantaggio momentaneo firmato Zaccagni. Per la Lazio un ko che fa malissimo: in un pomeriggio perde i tre punti, il record di imbattibilità della difesa e Milinkovic Savic per il derby. Il Sergente diffidato, entrato nel secondo tempo, rimedia un giallo molto severo che gli sbarra la strada per la partita di domenica contro la Roma. 

PARTITA – «Abbiamo fatto una buona partita fino all’1-1. Abbiamo giocato un buon primo tempo, prendendola in mano negli ultimi 20′. Forse l’abbiamo data per vinta e non ci aspettavamo dip prendere gol».

ARBITRO – «L’arbitraggio non ha contribuito a mantenere serena la partita, ma bisognerebbe andare oltre tutto. Quello di Milinkovic non era fallo, anzi è stato quello della Salernitana farlo. Sergej era in possesso e in quarant’anni di calcio non avevo mai visto una cosa del genere. Meglio che non dico quello che penso o prendo sei mesi di squalifica».

PROSSIME GARE – «Ora dobbiamo pensare a ripartire perché abbiamo subito un bruttissimo colpo. Prima dobbiamo però pensare al Feyenoord e a prenderci la qualificazione. Poi si penserà al derby».