fbpx

Lazio-Salernitana, la conferenza di Sarri: “Tornassi indietro, farei giocare Milinkovic dall’inizio” – VIDEO

Il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della sconfitta contro la Salernitana e degli episodi chiave della gara. Queste le sue parole ai cronisti presenti.

GIALLO A MILINKOVIC

“Spiegazioni non ne ho. Giocatore che è in possesso palla, non è possibile ammonirlo ma neanche fischiare fallo. l’avversario non ha toccato la palla. In cinquanta anni di calcio non ho mai visto un episodio del genere. Mi hanno etto che stavano guardando al Bar anche se c’erano estremi per il rosso. Malafede? Se parlo mi danno sei mesi di squalifica”.

IMMOBILE

“Immobile? Non lo so, so che ha un controllo domani. E domani capiremo meglio, tireremo le somme. Parliamo della partita e delle colpe che abbiamo su questa partita”

COLPE DELLA LAZIO

“Ho visto un giocatore mettere la mani addosso all’arbitro senza essere squalificato, ci basterebbe avere Los tesso trattamento, anche meno. Abbiamo fatto una buona partita fino all’1-1, eravamo talmente in controllo che l’ultima cosa che la squadra si aspettava era prendere gol. Reazione nervosa, non di squadra. Questo ci ha fatto perdere tutti gli equilibri che ci avevamo messo un anno per metterli a posto”.

TIFOSI

“Tifosi uno spettacolo, mi dispiace sia venuta fuori una partita così per loro. Ternere l’Olimpico pieno cosi è uno spettacolo, dobbiamo meritarcelo”.

CENTRALI DIFENSIVI

“A un certo punto in campo come 11 dadi messi in ordine casuale. Il motivo è la reazione scomposta, ognuna voleva risolverla per conto suo. I difensori centrali non c’entrano nulla. Gli equilibri si sono persi per un episodio, bisogna rimanere ordinari, corti, compatti. C’era ancora mezz’ora, si poteva rimettere in ordine la partita. La testa non era pronta a subire un episodio negativo, la partita sembrava completamente sotto controllo”.

PANCHINA MILINKOVIC MINUTI O PAURA DEL GIALLO

“Milinkovic? Un po’ per entrambe le cose. Veniva da 90’ di fila, c’era questo aspetto della diffida. Tornassi indietro lo farei giocare dall’inizio. Quando vuoi gestire queste cose, ti viene sempre fuori un casino. Raramente avevo fatto scelte di questo tipo, ma il derby ti entra un po’ nell’anima. Pensandoci ora, mi comporterei diversamente”.

LUIS ALBERTO

“Luis Alberto viene da un periodo in cui ha fatto meno allenamenti, qualcuno in sofferenza. Ho visto che dopo 50/55 ha cominciato a perdere qualche palla di troppo, come se si fosse stancato. L’ingresso di un giocatore dalle potenzialità offensiva ci poteva garantire qualcosa in più, ma ormai s’era persa la crocca”.

VIIDEO

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 1116 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni