fbpx

Lazio, l’ex Jony denunciato per appropriazione indebita: la situazione

Guai in vista per l’ex esterno della Lazio Jony che è accusato dall’imprenditore di nobili origini Mandredi Mattei Filo della Torre di aver rimosso la gomma applicata sopra il parquet della palestra prima di lasciare l’immobile che il giocatore aveva affittato all’Olgiata durante la sua avventura in maglia biancoceleste.

Il nobile aveva sporto anche denuncia alla procura della Repubblica lo spagnolo per appropriazione indebita che però ha archiviato la notizia di reato. “Si tratta di un mero inadempimento civilistico stante il mancato pagamento della somma indicata in fattura” per incassare il risarcimento da parte dell’imprenditore. Inoltre, sempre per il pm, “non può escludersi che la rimozione della pavimentazione gommata del locale palestra è una condotta che può essere stata consumata ad opera di terzi all’insaputa di Jony” ha motivato la sua decisione il PM Alessia Miele. E’ prevista per il prossimo 23 marzo l’udienza davanti al GIP di Roma che dovrà decidere se rinviare a giudizio Jony ovvero far aprire le porte del Tribunale Civile per dirimere la questione.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6479 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione