fbpx

Follia a Milano, uomo accoltella 6 persone in un centro commerciale: 1 morto e 5 feriti tra cui un calciatore del Monza

Follia ieri pomeriggio in un centro commerciale a Milano, in zona Assago, quando un 46enne italiano affetto da disturbi psichici ha accoltellato 6 persone. Una di queste purtroppo è deceduta e si tratta di un dipendente del Carrefour, mentre altre 5 sono rimaste ferite. Tra queste anche il difensore del Monza Pablo Mari che è stato trasportato in Ospedale e ricoverato in codice giallo per una ferita alla schiena ed una al labbro. Il difensore è stato il primo ad essere aggredito mentre faceva la spesa con la moglie ed il figlio.

Il Direttore Generale del Monza Adriano Galliani si è subito interessato della salute del suo tesserato ed ha riportato ai media quanto raccolto da Pablo Mari. “All’improvviso ha sentito un forte dolore alla schiena, il coltello dell’aggressore, e successivamente ha visto accoltellare alla gola un uomo davanti a lui. L’ho trovato abbastanza lucido. Mi ha detto che è stato fortunato. La squadra è sotto choc, i giocatori volevano venire tutti in ospedale ma li abbiamo pregati di restare a casa. Anche il presidente Silvio Berlusconi ha espresso la sua vicinanza, ci ha subito contattati telefonicamente”.