fbpx

Atalanta – Lazio, le aquile volano in casa della Dea: tutto sulla “nuova” formazione di Gasperini

Domenica 23 ottobre alle ore 18:00, al Gewiss Stadium di Bergamo, andrà in scena la partita tra Atalanta e Lazio, gara valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie A 2022/2023. Nerazzurri contro biancocelesti, una sfida sempre più accesa da sei anni a questa parte. Il tecnico degli orobici, Gian Piero Gasperini, ha avuto spesso scontri verbali con l’ambiente laziale e questo ha acuito una rivalità già piuttosto calda.

Con l’arrivo di Maurizio Sarri sembrerebbe apparentemente seppellita l’ascia di guerra ma tra pochi giorni ci sarà uno scontro senza esclusione di colpi. Solo tre punti separano in classifica le due compagini e dopo il doppio pareggio della passata stagione (2-2 in Lombardia e 0-0 a Roma) entrambe le squadre hanno grande voglia di portare a casa la massima posta in palio. L’allenatore toscano dovrà fare a meno di Ciro Immobile, mentre la Dea potrebbe avere nuovamente a disposizione Duvan Zapata.

Atalanta-Lazio: senza Immobile contro la nuova Dea

Nelle precedenti stagioni l’Atalanta di Gasperini ha spesso rubato l’occhio agli appassionati per il proprio calcio offensivo, caratterizzato da un pressing a tutto campo, fase offensiva sostenuta dall’intera squadra (centrali difensivi compresi) e numerose reti messe a segno. Un gioco moderno che ha condotto i nerazzurri a diverse qualificazioni in Champions League a due finali di Coppa Italia, ma a nessun trofeo.

In campionato gli orobici stanno adottando uno stile completamente differente, una formazione che mette in secondo piano lo spettacolo per lasciar spazio alla concretezza. Fa scuola in questo senso Roma-Atalanta terminata 0-1, uno dei quattro successi arrivati di misura in questa fase iniziale di stagione.

Atalanta Lazio
Atalanta Lazio formazione Gasperini

La formazione

Tra i pali sembrerebbe favorito Marco Sportiello. In difesa la garanzia è rappresentata da Merih Demiral, al suo fianco Caleb Okoli il classe 2001 che sta facendo molto bene in questo frangente. Sulla sinistra Djimsiti o Scalvini per completare il reparto. Sulle fasce Hateboer e Soppy, esterni dotati di ottime qualità atletiche e fisiche che garantiscono apporto in entrambe le fasi. De Roon e Koopmeiners compongono una linea mediana di tecnica e sostanza. Sulla trequarti Mario Pasalic alle spalle di Luis Muriel (libero di svariare sul fronte offensivo) e Lookmann, arrivato in estate ha già realizzato 4 gol e 3 assist. In panchina potrebbe tornare Zapata.

Atalanta vs Lazio: numeri a confronto

L’Atalanta quindicesima in Serie A per possesso palla (ottavi invece i capitolini), sesta per gol realizzati e seconda miglior difesa del torneo con sei reti incassate (dietro la Lazio che ne ha subite cinque). Gli orobici sono inoltre ottavi per tiri in porta (44 effettuati) contro i 50 tentati dai biancocelesti, quinti in questa speciale graduatoria. La formazione di Gasperini è settima per chilometri percorsi, mentre gli uomini di Sarri sono in testa su questo fronte. Il dato più indicativo è legato al numero di sconfitte incassate dai nerazzurri, ossia nessuna in questa Serie A.