fbpx

Lazio-Sturm, la conferenza di Sarri: “Arbitro non all’altezza, ha fatto innervosire tutti. Voglio arrivare primo” – VIDEO


La Lazio pareggia 2-2 la sfida di Europa League contro lo Sturm Graz; ora tutte e quattro le squadre sono appaiate a pari punti. Il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri, in conferenza stampa, ha commentato il pari dell’Olimpico: “Stasera 11 contro 11 non abbiamo dimostrato di essere competitivi, ma di essere superiori. Non abbiamo avuto grandi momenti di sofferenza, anche se ci potevano stare viste le gare ravvicinate. I ragazzi mi sono piaciuti, sono rimasti in partita con determinazione. In questa gara vedo più aspetto positivi che negativi, il tutto poi è stato condizionato da un arbitro non all’altezza; ha fatto innervosire tutti. La designazione di un arbitro tedesco per una squadra austriaca non è il massimo, ma non contesto questo, dico che non mi sembra all’altezza e non capisco come sia arrivato a questi livelli. Il loro primo gol è stato viziato da un fallo su Gila”.

SCELTE – “Valuto con i medici quali giocatori poter schierare; abbiamo messo in campo una formazione competitiva, non c’è niente da recriminare. Se non dovessimo arrivare primi o secondi? Non ho pensato alle ipotesi di terzo e quarto posto, siamo tutti a pari punti e voglio arrivare primo”.

IMMOBILE – “Aveva un problemino alla caviglia, niente di preoccupante”.