fbpx

Centenario nascita Tommaso Maestrelli: una giornata nel ricordo del Maestro – FOTO

Si è svolta questa mattina in Campidoglio la Cerimonia di commemorazione del centenario dalla nascita di Tommaso Maestrelli. Il tecnico dello storico primo Scudetto della Lazio non è stato mai dimenticato dalla sua gente ed è stato creato un evento ad hoc da parte Lazio Ciclismo, Lazio Motociclismo, dalla redazione di Lazialità, dal Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento, con il sostegno della Regione Lazio e dell’Assessorato allo Sport di Roma Capitale. Si sono quindi ritrovati questa mattina in Campidoglio il figlio Massimo Maestrelli oltre a tanti altri volti noti del mondo dello Sport in particolare di quello biancoceleste.

 Da Sulfaro, Oddi, Nanni, Martini, Giordano, Petrelli per poi passare a James Wilson, figlio del grande Pino scomparso solo qualche mese fa, e i due ex Lazio Gregucci e Pancaro. C’era anche Misster Delio Rossi ed il miglior tennista italiano di sempre Nicola Pietrangeli. Presenti ovviamente anche le autorità dall’assessore allo Sport del Comune di Roma Alessandro Onorato che ha commentato “È bello essere qui insieme a prescindere da tutto per ricordare grandi leggende vicine alla nostra generazione”. 

Anche il Presidente del Coni Giovanni Malagò presente anche lui ha voluto ricordare la figura di Maestrelli “Da tifoso della Roma dico che il Maestro è stato insegnante di eleganza e di signorilità. È uno di quei personaggi che ha fatto bene al calcio”.

Presente ovviamente anche il Presidente della Lazio Claudio Lotito che ha voluto omaggiare la figura dello storico tecnico “Ringraziamo gli uomini che hanno fatto la storia di questa società, devono essere un riferimento per noi. Il nostro Maestro che ci guarda dall’alto costituisce un esempio per tutti noi. L’intitolazione della Curva Maestrelli l’ho fatta col cuore, l’ho ritenuto doveroso. Annuncio che continueremo così in occasione di tutte le partite di ottobre. Abbiamo apposto l’immagine e il nome di Maestrelli sui biglietti. E poi vi annuncio che l’evento di oggi è la prima produzione che la Lazio non fa tramite un canale dedicato ma direttamente su Sky Sport, proprio per dare a tutti i nostri tifosi la possibilità di ripercorrere la nostra storia”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6438 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione