fbpx

NoiFantacalcisti – I nostri consigli sulla formazione da schierare nell’8° giornata

La Serie A e il fantacalcio tornano in campo nel weekend: nel seguente articolo analizzeremo la 8^ giornata di Serie A, per capire chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

DIFENSORI:

Rimangono dubbi per quel che riguarda la catena di sinistra del Milan, con Ballo-Touré in leggero vantaggio su Dest: aspettate le ultime ore prima dell’inserimento della formazione, in caso andate sullo statunitense. L’altro nome è quello di Dimarco, reduce da due ottime prove in Nazionale, con un goal messo a segno contro l’Ungheria: ritornato all’Inter può dar seguito al suo momento di forma contro la Roma. Tra i giallorossi consigliamo Ibanez. Rrahmani in Napoli-Torino va messo, così come Bonucci in Juventus-Bologna. Hateboer e Biraghi sono i due nomi per Atalanta-Fiorentina, alla ricerca di un bonus importante per svoltare la stagione: nonostante sia abbastanza criticato consigliamo anche Rogerio in Sassuolo-Salernitana. Baschirotto da voto in Lecce-Cremonese, così come Romagnoli in Lazio-Spezia.

CENTROCAMPISTI:

Il nome per il centrocampo è praticamente uno da diverse settimane: Koopmeiners continua a essere la nostra certezza per la linea mediana, complici le prestazioni e i risultati dell’Atalanta in Serie A. Occhio anche a Cuadrado, che però contro il Bologna potrebbe essere schierato nella linea dei cinque mediani: possibili bonus in arrivo. Non ci sarà Brozovic nell’Inter e per questo motivo giocherà Asllani: bisogna schierarlo? Meglio evitare: Zaniolo, invece, si mette in una gara importante come questa per la Roma. In casa Milan sperano in segnali importanti di De Ketelaere e il nostro consiglio è quello di continuare a schierarlo: le prestazioni non sono cattive, d’altronde. Sabiri è un assoluto “Sì” in Sampdoria-Monza, con Rovella che va confermato tra i brianzoli: Vlasic, invece, il nome in Napoli-Torino. Nell’Udinese va bene Lovric, ancora, mentre in Lecce-Cremonese spazio ancora a Strefezza, tra i migliori per media voto.

ATTACCANTI:

Piatek è il nome consigliato per l’attacco: tornerà a far valere la media vista prima della sosta? Intanto va schierato contro una difesa perfettibile come quella del Sassuolo. Il secondo nome è un top assoluto ed è Vlahovic, reduce da prestazioni importanti con la Serbia: potrebbe sbloccarsi. Con Lautaro Martinez contro la Roma giocherà Dzeko, che va messo per la classica logica dell’ex: Giroud non si tocca, complice la rete con la Francia. Immobile si schiera, a prescindere dallo stato fisico. Nel Napoli staffetta tra Simeone e Raspadori: a lui sì, va data fiducia. Verona-Udinese gara da Beto e non Deulofeu, in Atalanta-Fiorentina Kouamé è un buon nome. Mota nel Monza è un must, occhio, invece, a Dessers contro il Lecce.

A CURA DI FILIPPO MEDICI E DANIELE TELESCA