fbpx

NoiFantacalcisti – Top & Flop alla settima giornata

Eccoci giunti alla prima pausa Nazionali della stagione, dopo 7 giornate possiamo iniziare a dare dei bilanci (seppur provvisori).

TOP

Tra i migliori abbiamo molte sorprese, a partire dalla porta. Una su tutti è Alex Meret: il portiere azzurro era destinato a partire in estate, viste le due ultime stagioni di certo non esaltanti, invece a suon di ottime prestazioni si è preso la titolarità, con soltanto 5 gol subiti ed anche un rigore parato, oltre a voti super. Rimanendo ai portieri, altra grande rivelazione è Ivan Provedel, diventato di fatto il titolare nella Lazio dopo la follia di Maximiano in Lazio-Bologna. Per il portiere ex Spezia 5 gol subiti in 7 partite, con ben 3 clean sheet.

Per quanto riguarda il reparto difensivo, è Kim il giocatore con la fantamedia più alta (7.67), seguito da Udogie e Parisi (entrambi con 7). Il centrale del Napoli in questa prima parte ha portato grandi voti e ben 2 gol (Monza e Lazio) riuscendo nell’impresa di non far rimpiangere un certo Koulibaly. Se il Napoli è in testa, gran parte del merito è anche suo.

A centrocampo invece domina Koopmeiners: il centrocampista olandese è partito fortissimo, con 4 gol fatti e un assist, per un totale di +13 nella voce bonus. Decisiva per lui è la tripletta realizzata con il Torino, calciando anche 2 rigori, vista l’assenza di Zapata.

Tra i migliori centrocampisti poi troviamo il solito Milinkovic ( 1 gol e 5 assist) e Pereyra, trascinatore di un’Udinese che sta stupendo tutti.

In attacco le rivelazioni sono 2: Kvaratskhelia e Arnautovic. Il primo ha incantato tutta Italia grazie alle sue giocate, decisivo in tutti i match giocati fin qui, collezionando 4 gol e 1 assist, con una fantamedia pari a 8,5. Il secondo invece è la colonna di un Bologna che ancora deve riuscire ad ingranare. L’austriaco infatti ha realizzato 6 dei 7 gol realizzati dal Bologna e un assist.

FLOP

Se molte sono le sorprese in positivo, ce ne sono altrettante in negativo. In porta non pervenuto Alessio Cragno: 0 minuti giocati e un Monza che sembra affidarsi sempre più a Di Gregorio. Il portiere ex Cagliari nelle scorse stagioni nonostante i tanti gol presi è sempre stato tra i migliori, rimanendo nel giro della Nazionale, ora invece non sembra più cosi. Male anche Emil Audero, 13 gol subiti e prestazioni non sempre convincenti, fantamedia da horror per lui, 4,14. Nel reparto difensivo invece citiamo Robin Gosens, considerato un top prima dell’asta ed ora invece è quasi da scartare. Il tedesco è partito titolare soltanto alla prima giornata contro il Lecce, poi solo panchine e tanti SV. Flop anche Biraghi fin qui: 0 gol, 0 assist e un rigore sbagliato, fantamedia del 5.1. Serve di più ad un difensore che tanti bonus ha portato negli anni passati. A centrocampo invece un flop può essere considerato Mario Pasalic: dopo l’assist alla prima giornata contro la Samp, 0 bonus e quasi sempre panchina, tornato titolare con la Roma prima della sosta. Poco, molto poco per il centrocampista più prolifico della scorsa stagione. A centrocampo male anche Barak, ancora a secco di bonus, con una fantamedia di 5,67. Ci si aspetta di più da lui, dopo la scorsa stagione in cui ha portato tanto bonus e ottimi voti.

In attacco invece Jovic per ora lo possiamo classificare come un flop: gol alla prima, poi tante insufficienze, un -3 con la Juve per chiudere con la panchina contro il Verona per far spazio a Kouamè. La stagione è lunga, ma la Fiorentina ha bisogno di lui per poter ambire a una posizione europea. Flop in attacco anche Mattia Destro, arrivato ad Empoli con tanta voglia di rimettersi in gioco, ma le prime prestazioni delle prime giornate e l’infortunio poi hanno frenato il suo rendimento, 0 bonus, 5.33 di media e un posto da titolare ormai perso.

A CURA DI FILIPPO MEDICI E DANIELE TELESCA