fbpx

Lazio, Acerbi: “Inzaghi ha fatto un salto di qualità passando all’Inter, sul mio trasferimento…”

Torna a parlare Francesco Acerbi che dal ritiro della Nazionale di Roberto Mancini ha ripercorso i momenti del suo passaggio dalla Lazio all’Inter nelle ultime ore di calciomercato.

“Il mio passaggio dalla Lazio all’Inter? È stato abbastanza difficile, con grandi problemi che ora sono stati risolti. Sono molto contento di essere all’Inter. Ho trovato un gruppo fantastico, ora ci sono delle difficoltà ma con le persone ed i giocatori che ci sono, lo staff ed i dirigenti si risolverà tutto. Speriamo dopo la sosta di rimetterci in moto”.

L’ex centrale difensivo biancoceleste ha poi parlato anche del suo tecnico Simone Inzaghi con cui in passato aveva lavorato alla Lazio.

“Passare dalla Lazio all’Inter anche per lui ha portato ad un salto di qualità. La passata stagione ha fatto molto bene, quest’anno c’è forse il momento di difficoltà più grande da quando è arrivato ed è normale che sia più sotto pressione. Io l’ho trovato uguale. E’ un bravissimo allenatore ed un bravissimo uomo”.

Ultimo passaggio è quello dedicato alla Nazionale ed all’assenza di un leader carismatico come Giorgio Chiellini.

“Manca un leader ma ce ne sono altri nello spogliatoio. La sua è una mancanza importante, lo sapevamo già e quindi dobbiamo andare avanti. C’è mancanza oltre che di attaccanti, di giocatori italiani in generale che non crescono perché non giocano. Non giocando c’è meno scelta, poi ci sono tanti stranieri, ed inoltre ai giovani si dà meno possibilità di sbagliare. Questo è un problema perchè più i giovani non giocano, piu’ scendono di categoria e piu’fanno fatica a mettersi in mostra”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6438 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione