fbpx

Roma-Atalanta, Mourinho: “La partita più facile da vincere da inizio stagione. Chiffi non ha dato rigore a Zaniolo perché non si è tuffato”

Josè Mourinho è intervenuto subito dopo la sconfitta casalinga contro l’Atalanta, parlando della gara e dell’espulsione subita. Queste le sue parole ai microfoni di Dazn.

PARTITA IN SALITA

“L’ho vista come la partita più facile da vincere in questa stagione. Monza e Cremonese non abbiamo avuto il controllo della patita per 90 minuti, oggi sempre. Si può immaginare Paulo in questa partita, avrebbe fatto un gol. Questo è immaginare, è nel “se”. L’oggettività è che abbiamo fatto una grande partita, tante palle gol, contro una squadra che si è difesa bene. E’ una qualità, difendere benissimo e avere fortuna, è una qualità”.

ESPULSIONE

“Niente con Chiffi, si con noi che vogliamo giocare e loro che sapevano che la palla non si poteva mettere in gioco. io volevo fermare questa azione di anti-gioco. Con Hateboer nulla. Elettricità? Si perché giocavamo benissimo. Qualche volta quando la squadra non gioca ci nascondiamo in panchina. Invece in questa situazione era il contrario. Emozioni controllate, nessun tipo di problema al di là di un rigore chiarissimo su Zaniolo. Io ho cercato di parlare con Chiffi: io voglio essere il miglior allenatore possibile. Ma a questo punto devo cambiare e dire ai miei giocatori che si devono buttare. Chiffi mi ha detto che non ha dato rigore perché non si è buttato. L’interpretazione non c’entra. Se Zaniolo doveva fare il pagliaccio e fare un tuffo come in piscina, ma ne abbiamo già tanti in questo campionato”.

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 978 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni