fbpx

Cremonese – Lazio, Sarri: “Non ho capito il giallo. Il germe significa…”

Ai microfoni di Lazio Style Channel per commentare la gara è intervenuto Maurizio Sarri. 

GERME

Quando certe cose si ripetono nel tempo non sono casuali, il germe significa che c’era una motivazione che può essere di mille nature diverse. Può essere un qualcosa che trasmette lo staff tecnico o un giocatore o tutto l’ambiente o l’incapacità del nostro gruppo di tenere l’energie nervose elevate a livelli prolungati. Uno deve pensare a tutto se vuole venire a capo della storia, ci sta succedendo molo molto molto meno”

APPROCCIO

 “Serviva questo, sono contento soprattutto del fatto che non abbiamo preso gol. Sul 3 a 0 un calo d’attenzione è minimo, ma prevedibile e il fatto che non ci sia stato mi fa piacere”

PAUSA

Faremo qualcosa a livello fisico perché negli ultimi tempi gli allenamenti sono defaticamento o preparazione alla partita. Con quelli che rimangono faremo qualcosa a livello tattico”

L’AMMONIZIONE

Il giallo di oggi sinceramente non so neanche dirti perché. Stavo facendo un cambio, doveva uscire Immobile era l’ultimo slot che avevamo e in quel momento Patric ha chiesto il cambio. L’arbitro l’ha interpretata come perdita di tempo e mi ha ammonito, ma il quarto uomo sa com’è andata perché era accanto a me”

IL BILANCIO

Buono perché noi in questo momento abbiamo allargato la base dei giocatori su cui possiamo fare affidamento, abbiamo fallito una partita solamente perché con il Napoli abbiamo perso ma abbiamo giocato. Viaggiamo a una media di due punti a partita, abbiamo fatto una cazzata in coppa ma si rimedia. È chiaro che se sbagli un paio di situazioni come oggi sullo 0 a 0 è una rottura, l’importante è creare