fbpx

UEL, Omonia-Sheriff Tiraspol interrotta: ecco cosa è successo

Una serata difficile sugli spalti europei. Minuti di tensione si sono registrati anche allo Stadio Neo di Cipro durante il match di Europa League tra Omonia e Sheriff Tiraspol. L’arbitro ha addirittura deciso di fermare il match al minuto ’59 per intemperanza dei tifosi. Infatti, nel momento del secondo gol della squadra ospite, il marcatore Atiemwenex Omonia, è corso ad esultare sotto la curva dei suoi vecchi tifosi che non l’hanno presa bene. Dalla curva, tra i vari oggetti lanciati, è partito un bicchiere di plastica colmo d’acqua che ha colpito un guardalinee sulla testa. Il giudice di gara ha così deciso di fermare la gara. Dopo qualche minuto la partita è ricominciata.