fbpx

Lazio – Feyenoord, le probabili formazioni: Torna Maximiano, Casale e Gila in lotta per una maglia

Stasera ci sarà l’esordio in Europa League per la squadra di Sarri contro il Feyenoord. Il tecnico toscano sta pensando di far esordire dal primo minuto Casale che fino a questo momento non è mai stato impiegato nelle 5 giornate di campionato. Visto il probabile riposo che verrà concesso a Romagnoli l’ex Verona è favorito su Mario Gila che però al momento ancora spera di giocare dal primo minuto. Questo non dovrebbe essere l’unico cambio sulla linea difensiva dove Hysaj potrebbe prendere il posto di Marusic che si è allenato con la testa fasciata in virtù delle conseguenze avute dopo lo scontro con Lozano. Ci sarà con tutta probabilità il ritorno tra i pali di Maximiano dopo i 5′ minuti fatali contro il Bologna. A centrocampo c’è un vero e proprio rebus con nessun giocatore certo della maglia da titolare. Sarri potrebbe concedere un pò di riposo a Milinkovic e potrebbe farlo partire dalla panchina. Al suo posto potrebbe agire Luis Alberto con Basic e Vecino che si giocano un posto alla sinistra di Cataldi. Il centrocampista è favorito su Marcos Antonio vista la squalifica che non gli permetterà di giocare domenica contro il Verona. In attacco potrebbe avere spazio Cancellieri dal 1′ minuto con uno tra Zaccagni e Felipe Anderson a lasciargli il posto. Sicuro di una maglia da titolare rimane Ciro Immobile.

PROBABILI FORMAZIONI

Lazio (4-3-3): Maximiano; Lazzari, Patric, Casale, Hysaj; Cataldi, Luis Alberto, Basic; Cancellieri, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Maurizio Sarri

Feyenoord (4-3-3): Bijlow; Pedersen, Trauner, Hancko, Bjorkan; Kocku, Szymanski, Timber; Walemark, Danilo, Dilrosun. Allenatore: Arne Slot

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6043 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione