fbpx

Lazio – Inter, Inzaghi: “Sconfitta che brucia. Penalizzati dai singoli episodi contro un avversario di qualità”

Si è concluso con una splendida vittoria per i padroni di casa per 3-1 il match tra Lazio e Inter  e al termine della sfida l’ex tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Dazn per analizzare la sconfitta. Queste le sue parole: 

PRESTAZIONE – “Sconfitta che fa male e che brucia per come è venuta. È stata una partita equilibrata e combattuta contro un avversario forte e di qualità. Il goal di Luis Alberto in quel momento ha spaccato la partita, sull’1-1 avevamo avuto un’occasione importante con Dumfries. Probabilmente dovevamo avere più cattiveria e determinazione perché queste partite sappiamo che sono tirate, si decidono sul singolo episodio e dovevamo metterci qualcosa in più per fare in modo che l’episodio fosse favorevole dalla nostra parte”.

“Dopo il 2-1 abbiamo creato quell’occasione con Correa e il colpo di testa di Dzeko ma in quel momento la partita era equilibrata, abbiamo fatto un primo tempo discreto in cui secondo me dovevamo avere più cattiveria determinazione perché abbiamo avuto supremazia. Sapevamo di giocare con un avversario di valore e sappiamo che dobbiamo fare di più”. 

LUKAKU – “Aveva fatto le prime due partite nel migliore dei modi, adesso più che analizzare i singoli occorre analizzare una partita persa che fa male e che è uno scontro diretto, in partite difficili come questa dobbiamo fare qualcosa di più al di là della prestazione dei singoli”

TATTICA – “Sapevamo come avrebbe giocato la Lazio, nel primo tempo avevamo limitato le ripartenze, tenuto bene il campo e creato tanti palloni invitanti. Dovevamo fare qualcosa in più e avere più cattiveria e determinazione perché così probabilmente l’episodio sarebbe girato dalla nostra parte. L’occasione di Dumfries poco prima dell’eurogol di Luis Alberto è stato determinante e ha deciso la partita”. 

DIFESA – “Occorre migliorare non nei singoli difensori ma nella fase difensiva. Il primo gol una squadra come la nostra non può assolutamente prenderlo, il secondo e il terzo sono stati due eurogol frutto di due giocate individuali molto importanti da parte loro”

SCONFITTA – “Una sconfitta non dovrebbe mai arrivare, la analizzeremmo domani con la squadra e con i ragazzi perché è una sconfitta che brucia. Secondo me avevamo tenuto bene il campo e preparato bene la gara, siamo stati penalizzati dai singoli episodi e lì dobbiamo essere più bravi noi a farli girare dalla nostra parte”