fbpx

EDITORIALE – Autogol di nome e di fatto: Cancellato lo sgradevole tweet sulla Lazio ed Inzaghi

EDITORIALE – Siamo alle solite perchè in Italia l’ironia e la satira a volte travalica il limite dell’offesa quando si tratta di Lazio e soprattutto dei suoi tifosi. Stavolta sono stati gli Autogol che su twitter hanno pubblicato un post raffigurante Simone Inzaghi con il braccio alzato con un commento non certo gradevole.

“Intanto un Inzaghi nostalgico in panchina con qualche reminiscenza laziale”

Un riferimento alla reputazione di tifoseria “fascista” che non è stato certo gradito dai tifosi biancocelesti. Un post che è durato pochi minuti prima di esser rimosso per il suo essere altamente offensivo. “Autogol di nome e di fatto” verrebbe in mente di dire. Quello che però rimane come spesso accade in questi casi è la sensazione che quando si parla di Lazio e della tifoseria biancoceleste chiunque si senta autorizzato ad alzare l’asticella oltre ogni limite invocando libertà che però travalicano il rispetto delle persone. Stavolta è toccato agli Autogol, ma siamo sicuri che d qui a breve ci saranno altri che seguiranno. Non è la prima volta e crediamo non sarà nemmeno l’ultima perchè ormai questo malcostume è diventata una schifosa abitudine a cui il tifoso laziale non si abituerà mai ed a cui non abbasserà mai la testa.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6043 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione