fbpx

Milan – Udinese: Polemiche subito all’esordio, Pierpaolo Marino “Siamo furiosi, episodio insopportabile…”

Prima gara e prime polemiche arbitrali. Sono bastati appena 10′ minuti di gara tra Milan ed Udinese per il primo richiamo al Var del campionato. Mazzoleni, infatti, a seguito di un contatto tra Calabria e Soppy in area friulana non ritenuto falloso in campo da Marinelli ha richiamato al monitor il direttore di gara. Una dinamica abbastanza chiara, in cui il giocatore del Milan cica il pallone e si sbilancia finendo sopra il giocatore dell’Udinese che nel frattempo cercava di coprire lo specchio della porta.

Di tutt’altro avviso Marinelli che assegna la massima punizione che Hernandez realizza portando al pareggio il Milan che in quel momento era in svantaggio. L’ira dei friulani non si è fatta attendere e sia durante l’intervallo che a fine gara il Direttore dell’area tecnica dell’Udinese Pierpaolo Marino ai microfoni di DAZN ha esternato tutto il suo disappunto.

Non siamo arrabbiati siamo inferociti. Ho fatto tanti anni di calcio ma oggi ancora vedo che ci sono delle linee guida non chiare. Abbiamo fatto riunioni su riunione, ci spiegano delle dinamiche che vengono sempre disattese. L’intervento di Mazzoleni era evitabile perchè  l’episodio per nulla era dubbio. Ci hanno detto che i rigorini non devono interessare al VAR ed invece… L’episodio di sicuro ha cambiato l’inerzia della partita. Un episodio insopportabile, sul quale spero che ci siano chiarimenti adeguati. Non capisco l’intervento di Mazzoleni. In questo caso il VAR non aiuta l’arbitro ma disturba solo la partita. La decisone ha dato coraggio al Milan ed ha cambiato gli equilibri della partita”. 

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6043 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione