fbpx

CALCIOMERCATO – Crack Barcellona a rischio il tesseramento di Kessie e Christensen

CALCIOMERCATO – Che il Barcellona non navighi in ottime acque non è una novità. La società blaugrana ha raggiunto un accordo con Sixth Street da 300 milioni di euro per un ulteriore 15% dei diritti tv per i prossimi 25 anni. Questo avrebbe permesso secondo i dirigenti catalani di poter tesserare tutti nuovi acquisti. Una campagna di rafforzamento degna di nota con Lewandowski, Raphinha e Jules Kounde oltre a l’ex rossonero Frank Kessie e Christensen.. La Liga però ha bloccato tutto 5 giorni fa ed i calciatori al momento non possono essere tesserati. Al momento regna il caos in casa del Barcellona e la situazione potrebbe sfuggire di mano tanto che i tesseramenti di Kessie e Christensen sembrano a rischio. La società, infatti, avrebbe messo come priorità Kounde, lewandowski e Raphina, mentre per Kessie e Christensen si aprono le porte di un clamoroso addio. Sulle tracce dell’ivoriano si è messa subito la Juventus che è alla ricerca di un centrocampista. Agnelli, infatti, potrebbe approfittare delle difficoltà economiche degli spagnoli e riportare in Italia Kessie a parametro zero.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6043 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione