fbpx
Photo Alfredo Falcone - LaPresse 02/07/2020

Roma, cresce l’indebitamento finanziario: 370,1 milioni al 30 giugno 2022

Con un comunicato l’AS Roma ha rese note le informazioni finanziarie della società al 30 giugno 2022. Cresce l’indebitamento finanziario che è era di 311,7 milioni del 31 dicembre 2021 fino ad arrivare a 370,1 milioni al 30 giugno.

“L’Indebitamento finanziario netto adjusted della Società al 30 giugno 2022 è pari a 370,1 milioni di euro, e si confronta con un valore pari a 322 milioni di euro al 31 dicembre 2021 e a 311,7 milioni di euro al 30 giugno 2021. L’incremento netto rispetto al 31 dicembre 2021, pari a 48,1 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da (i) maggiori finanziamenti soci (+59,3 milioni di euro); (ii) maggiori finanziamenti infragruppo (+4,5 milioni di euro); (iii) maggiori debiti verso banche (+2,9 milioni di euro); (iv) maggiori disponibilità liquide (+16,6 milioni di euro) e (v) minori debiti finanziari per diritti d’uso (-1,7 milioni di euro). L’incremento netto rispetto al 30 giugno 2021, pari a 58,4 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da (i) maggiori finanziamenti soci (+54,3 milioni di euro); (ii) maggiori finanziamenti infragruppo (+10,6 milioni di euro); (iii) minori debiti a breve termine verso banche (-3,6 milioni di euro); (iv) minori debiti finanziari per diritti d’uso (-2,6 milioni di euro). Nello specifico, il debito per finanziamenti soci registra, rispetto al 30 giugno 2021, un incremento netto di 54,3 milioni di euro determinato dalla conversione dei finanziamenti soci in essere al 30 giugno 2021, pari a 30,7 milioni di euro, in “Riserva azionisti c/ aumento di Capitale” effettuata in data 26 novembre 2021 e dall’erogazione di nuovi finanziamenti soci effettuate nei mesi di novembre 2021, dicembre 2021, gennaio 2022, febbraio 2022, marzo 2022, aprile e maggio 2022 per un totale di 85,1 milioni di euro. Inoltre, si evidenzia che nel periodo compreso fra luglio e ottobre 2021 sono stati erogati ulteriori finanziamenti soci, pari a complessivi 120,9 milioni di euro, anch’essi convertiti in “Riserva azionisti c/ aumento di Capitale” con efficacia dal 26 novembre 2021. Nel dettaglio, l’Indebitamento finanziario netto adjusted al 30 giugno 2022 si compone di disponibilità liquide, per 17,4 milioni di euro (0,7 milioni di euro, al 31 dicembre 2021 e 16,9 milioni di euro, al 30 giugno 2021), attività finanziarie non correnti per 0,1 milioni di euro (rimaste invariate rispetto al 31 dicembre 2021 e al 30 giugno 2021), e indebitamento, per complessivi 387,6 milioni di euro (322,8 milioni di euro, al 31 dicembre 2021 e 328,7 milioni di euro, al 30 giugno 2021) […]”.

Il club giallorosso fa sapere, inoltre, come nel mese di luglio i Friedkin hanno versato nelle casse della Roma 25 milioni di euro per “working capital” del Gruppo.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5627 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione