fbpx

CALCIOMERCATO LAZIO – Su Milinkovic tante parole ma pochi fatti – LA SITUAZIONE

CALCIOMERCATO LAZIO – In casa Lazio tiene banco la situazione legata a Sergej Milinkovic Savic. Nella giornata di ieri diverse testate anche a livello nazionale sono uscite con l’indiscrezione di un’offerta della Juventus per il serbo vista la situazione del ginocchio di Pogba che preoccupa lo staff tecnico della Juventus. Diverse le cifre indicate con alcune contropartite tecniche inserite.

Tante parole ma pochi fatti.

Al momento ne a Formello ne al procuratore del calciatore è arrivata un’offerta da parte della Juventus. Al momento Lotito è irremovibile sulla valutazione economica del calciatore. A meno di 70 milioni non si inizia nemmeno a trattare. Nei mesi passati Chelsea ed Arsenal erano arrivate ad offrire fino a 55 milioni ma le proposte sono state prontamente respinte.

Lotito da par suo vede come Bremer è stato venduto a 47 milioni, l’Inter per Skriniar chiede 70 milioni, la Roma per Zaniolo ne vuole 50 e non vede perché il giocatore più forte della serie A debba essere ceduto per un’offerta inferiore rispetto a quello che ha dimostrato in campo. Al momento non vi sono certezze perché in futuro potrebbero arrivare offerte irrinunciabili, quello che c’è di certo è che Lotito difficilmente calerà la sua valutazione, difficilmente accetterà contropartite tecniche e difficilmente accetterà dilazioni di pagamento molto lunghe nel tempo.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5636 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione