fbpx

Lazio, Radu: “Al 99% il prossimo anno smetterò di giocare, voglio conquistare qualcosa prima di finire la carriera…”

Ai microfoni di Lazio Style Channel al termine dell’allenamento odierno ha parlato Stefan Radu. Il Boss ha ripercorso tutto il ritiro di quest’anno con uno sguardo ai prossimi obiettivi.

CLIMA NEL RITIRO

“Avevo iniziato già fa 10 giorni prima ad allenarmi a Formello. Faceva caldissimo e quando arrivavo a casa ero molto stanco. Ad Auronzo invece si sta benissimo anche se non mi ricordo sto caldo. Comunque siamo riusciti ad arrivare alla fine di questo ritiro. Quest’anno sono arrivati in tanti tifosi qui ad Auronzo. Ci fa piacere che siano qui ma purtroppo per qualche ragione di Covid non possiamo avvicinarci tutti i giorni però siamo contenti di averli qui”.

BILANCIO DI INIZIO STAGIONE

“Per fortuna non abbiamo avuto infortuni nonostante le condizioni del campo. Abbiamo lavorato molto molto bene ed è stato impegnativo sotto tanti punti di vista. Abbiamoe lavorato in una maniera incredibile”.

LA STAGIONE

“Vedendo gli allenamenti e i giocatori nuovi sono molto fiducioso. Ci siamo imposti l’obiettivo di migliorare il quinto posto e vogliamo entrare nelle prime quattro”.

OBIETTIVI PERSONALI

“Al 99% penso che smetterò di giocare anche se è ancora presto. Voglio ringraziare il Presidente e il DS che mi hanno dato la possibilità di chiudere la carriera qui. Al momento è questa la mia decisione. Speriamo di conquistare qualcosa di importante quest’anno, ma la decisione è stata presa. Voglio svuotare il serbatoio e conquistare qualcosa prima di finire la carriera. Non so cosa farò, voglio divertirmi quest’anno e poi il prossimo anno pensiamo al futuro“.

NUOVI ARRIVATI

“Sono tutti dei ragazzi straordinari. Si sono messi subito a disposizione. L’anno scorso all’inizio abbiamo fatto un po’ di fatica ma li ho visti molto bene e concentrati”.

SARRI

“Già è il secondo anno che stiamo lavorando ed anche se sono arrivati 6 giocatori nuovi hanno capito subito ciò che il mister chiede. Speriamo di fare bene”.

SENATORI

“Sono rimasto da solo. Anche loro hanno trovato un ambiente molto sano qui dentro con una tifoseria straordinaria e sono pronti per la nuova stagione”.

LOTITO

“Faccio tanti auguri per questi 18 anni di presidenza, è cresciuta tanto la società sotto molto punti di vista. Hanno fatto un grande mercato e speriamo di accontentarlo per raggiungere gli obiettivi”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5727 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione