fbpx

CALCIOMERCATO LAZIO – Romagnoli, un corteggiamento lungo anni: decisivo l’intervento di…

CALCIOMERCATO LAZIO – E’ passata una settimana dall’arrivo in biancoceleste di Alessio Romagnoli e quest’oggi nella sua prima intervista da giocatore della Lazio il difensore ha svelato alcuni particolari della trattativa che lo ha portato a Roma. Romagnoli ha chiarito come da anni il DS Tare era in contatto con il difensore con l’intento di portarlo a Roma. “Con Igli parlavamo “adesso mancano tre anni, adesso ne mancano due”. Lo scorso anno ci siamo detti “manca un anno e poi ancora mancano sei mesi” perchè abbiamo giocato in Coppa Italia, quindi vediamo se fosse possibile proviamoci anche perchè io l’ho sempre detto che volevo giocare con la Lazio e non volevo andare troppo in là con gli anni”.

Il mancato rinnovo con il Milan è stata l’occasione da non lasciarsi sfuggire, ma anche da svincolato la trattativa non è stata delle più semplici e decisivo è stato anche l’intervento del capitano Ciro Immobile e di Danilo Cataldi. “Ciro mi ha massacrato di telefonate, è stato ogni giorno ed ogni mattina a chiamarmi. Come lui Danilo. Mi ha fatto molto piacere sentire il calore dei compagni oltre che della società”.

Insomma un matrimonio che si doveva fare ed in cui hanno contribuito tutte le componenti da Romagnoli, alla società fino a passare ai compagni di squadra, ma anche i tifosi. “Io credo che tra i compagni ed i tifosi e la mia voglia di venire qua era moltiplicata al mille per cento. Era impossibile dire di no perchè poi l’avrei traditi e non sarebbe stato giusto“.