fbpx

Lazio, il primo effetto Romagnoli è sulla campagna abbonamenti

C’è stato un piccolo effetto Romagnoli nella campagna abbonamenti della Lazio. Nella giornata di ieri sono state sottoscritte circa 500 tessere che hanno permesso di superare quota 7000 tessere. Dopo un buon inizio che aveva portato in sette giorni ad arrivare a quota 4000 tessere la campagna si era quasi arenata. Ieri un’improvvisa impennata che si spera possa avere ripercussioni nelle prossime ore. Al momento la società di certo non è soddisfatta come ha spiegato Lotito ieri. La quota minima prefissata di 20 mila abbonamenti è ancora lontana anche se il 21 luglio prenderà il via la seconda fase della campagna abbonamenti in cui la vendita sarà libera. Si spera, quindi, che nei prossimi giorni l’effetto della campagna acquisti possa essere più incisivo.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5628 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione