fbpx

CALCIOMERCATO LAZIO – Dal Kosovo: “Le visite mediche erano a posto, il Brugge ha cercato di abbassare il prezzo…”

CALCIOMERCATO LAZIO – Nessun problema fisico dietro il mancato acquisto di Vedat Muriqi da parte del Club Brugge. A rivelare il retroscena è ancora il giornalista turco Arlind Sadiku che poco fa con un tweet ha spiegato i veri motivi. I dirigenti della squadra belga hanno cercato di rinegoziare il prezzo del cartellino adducendo dei problemi alle visite mediche del calciatore. Sadiku spiega però che Muriqi fino ad un mese fa ha giocato con la sua nazionale le gare di Nation League e poco prima ha giocato tutte le ultime gare con il Maiorca.

“Il Club Brugge ha cercato di abbassare il prezzo di Muriqi. Questa è la vera ragione. Le visite mediche erano a posto, ma il Brugge stava cercando un motivo per abbassare il prezzo. Solo per ricordare, Muriqi ha giocato al Maiorca 6 mesi senza alcun problema fisico. Il mese scorso ha giocato tutte le partite con il Kosovo”