fbpx

Alla scoperta di Marcos Antonio: tutto sul nuovo centrocampista della Lazio

Il primo della Lazio in vista della stagione 2022/2023 è stato quello di Marcos Antonio. Il centrocampista brasiliano è arrivato a titolo definitivo dallo Shaktar Donetsk per circa 7,5 milioni di euro. Il classe 2000 ha firmato un contratto che lo legherà ai biancocelesti fino al 30 giugno del 2027. Con il suo arrivo, mister Maurizio Sarri, avrà a disposizione un centrocampista in più che andrà a colmare il vuoto lasciato dall’addio di Lucas Leiva.

I numeri e le caratteristiche

Marcos Antonio è un centrocampista che, nonostante la giovane età ha alle spalle una discreta esperienza in campo internazionale. Fisicamente molto piccolo, 166 centimetri per 63 chilogrammi, di piede destro, tra Champions e campionato ha una percentuale di passaggi riusciti superiore al 92%. Circa il 40% dei duelli vinti e il 60% di dribbling riusciti, un dato sintomo di buone dote tecniche. L’allenatore toscano lo sfrutterà come perno centrale del centrocampo, ruolo fondamentale nello schieramento adottato dalla formazione capitolina.

Il brasiliano, con la maglia della compagine arancionera, ha collezionato 26 presenze nelle coppe europee: 16 in Champions League e 10 in Europa League. A queste si aggiungono 54 gare disputate nel massimo campionato ucraino, nelle quali ha messo a segno 4 gol e 4 assist. Tra le fila dello Shakhtar ha conquistato 2 scudetti, 1 coppa ed 1 Supercoppa di Ucraina. In carriera si è mosso prevalentemente come centrocampista centrale, adattandosi a trequartista in alcune circostanze. Marcos Antonio può inoltre vantare 32 partite giocate con le nazionali giovanili del Brasile.