fbpx

Inno della Roma in classe, ci risiamo: altro episodio nella Capitale. Il Comitato Consumatori Lazio si muove

    

COMUNICATO UFFICIALE 

Su segnalazione di un genitore di uno degli alunni della Scuola Materna “Il Girasole Colorato” sita in Roma Via Valignano n° 54 (zona Garbatella), in data odierna, il Comitato Consumatori Lazio ha presentato un ulteriore esposto presso la Procura per i Minorenni di Roma, corredato di relative prove documentali, rendendo edotta l’Autorità circa l’accadimento di fatti similari a quelli che hanno già riguardato la Scuola Caterina Usai.

Anche in questo caso, la maestra degli alunni coinvolti, munitasi preventivamente di stereo, cavi e bandiera della A.S. Roma e senza riguardo alcuno verso la sensibilità dei minori tifosi di altre squadre o addirittura non tifosi, ha inopinatamente ritenuto di dover festeggiare nei locali scolastici la vittoria della Società giallorossa nella Conference League 2021/22, diffondendo l’inno romanista a tutto volume, sventolando il proprio stendardo, mettendo in atto comportamenti affatto inclusivi ed esorbitando oltremodo le prerogative didattiche assegnatale.

A seguito della segnalazione del suddetto genitore, per l’effetto, è stato richiesto alla Procura per i Minorenni di Roma:

1) di accertare l’effettività e la veridicità dei fatti narrati nell’esposto, mediante l’audizione del genitore lamentatosi, dell’insegnante in questione, degli altri genitori della comunità scolastica e del Dirigente Scolastico preposto;

2) di disporre la sospensione cautelativa dell’insegnante in parola dai propri incarichi didattici, con conseguente sottoposizione della medesima ai previsti test psico/attitudinali;

3) di adottare ogni altro provvedimento a tutela dei minori, ivi compreso l’interessamento dei Servizi Sociali competenti territorialmente ed il sanzionamento penale dei comportamenti eventualmente integranti le fattispecie di reato previste dalla legge, previa rimessione ex officio degli atti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.

Roma, lì 07 giugno 2022

Comitato Consumatori Lazio

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5727 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione