fbpx

CALCIOMERCATO LAZIO – Schira: “Milinkovic? Per ora nessuna offerta è arrivata” e su Mertens e Carnesecchi…

Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio il noto esperto di calciomercato Nicolò Schiara ha parlato dei possibili obiettivi della Lazio in orbita mercato. Da Milinkovic a Carnesecchi per passare a Mertens i punti trattati da Schira.

MERCATO SERIE A

 “Sono già iniziate le grandi manovre di mercato. Ormai si punta molto al “parametro zero” e i nomi quest’anno sono di livello se si pensa a Dybala, Romagnoli, Mertens. La situazione è cambiata tanto negli ultimi anni quando era la Juve a dominare. Ora ci sono tante squadre che vogliono andare in Europa League, in Champions, chi vuole vincere lo scudetto. Mi aspetto che le prime 8 forze del campionato facciano bei movimenti, ma non mi aspetto di certo acquisti da 200 milioni”.

SITUAZIONE MILINKOVIC

Milinkovic? Lotito quando ha venduto l’ha sempre fatto ad grandi cifre, come con Correa. Non è facile per chi vuole i gioielli della Lazio. Per Milinkovic Lotito accetterebbe solo offerte tra gli 80 ed i 100 milioni, ma per ora nessuna offerta è arrivata. Se resta è assolutamente meglio per la Lazio: Milinkovic è il centrocampista migliore della serie A, ed è ai livelli di Pogba. Sergej è una certezza, è dominante fisicamente, tecnicamente, fa assist, gol, ma penso che la Lazio possa avere la forza di tenerlo. Comunque non verrà svenduto“.

ACQUISTI LAZIO

Il più probabile che arrivi alla Lazio? Carnesecchi. Serve un titolare giovane e di talento, lui risponde in pieno a queste caratteristiche. L’Atalanta parte con richieste elevate, mentre Lotito vorrebbe un prestito con diritto di riscatto che possa diventare obbligo. Su Romagnoli le parti si incontrano da mesi, ma non si è ancora arrivati all’incastro giusto. Sa che si dovrebbe dimezzare l’ingaggio, vuole almeno 3 o 3.5 milioni, mentre la Lazio ne ha offerti 2,8“.

SITUAZIONE MERTENS

Su Mertens dipende tutto dal Napoli, che però ha mandato un segnale molto al ribasso. Il calciatore vorrebbe chiudere la carriera lì ma se così non fosse c’è da ricordare che lui con Sarri ha grande rapporto. Se dovesse rompere col Napoli, per la Lazio potrà essere un colpo a zero”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5636 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione