fbpx

CALCIOMERCATO LAZIO – A centrocampo Tare si prepara alle grandi manovre: Luis Alberto, Torreira, Ilic ed il nodo Milinkovic

CALCIOMERCATO LAZIO – Ad un mese dal ritiro di Auronzo di Cadore il DS della Lazio Igli Tare sta intensificando il suo lavoro per consegnare a Sarri una rosa il più vicino possibile a quella definitiva. Al momento il reparto che sembra più in fermento è quello di centrocampo dove per Marcos Antonio si attende solo l’ufficialità, ma quello che rende i tifosi impazienti è la sorte che faranno Luis Alberto e soprattutto Milinkovic.

LUIS ALBERTO

Lo spagnolo non è un segreto che vorrebbe cambiare aria e su di lui suonano sirene spagnole che vedono il Siviglia in pole position. Nelle ultime ore è avanzata la proposta del Napoli vista la stima di Spalletti che gli taglierebbe un ruolo nel suo 4-2-3-1 come regista offensivo. Al momento sembra fantacalcio uno scambio con il polacco Zielinski reduce da un’annata negativa e che ha dimostrato frizioni con il tecnico toscano.

MILINKOVIC

Per il Sergente invece Lotito spara alto ed al momento sulla scrivania di Formello il procuratore Kezman non ha portato nessuna offerta da almeno 70 milioni. Al momento Milinkovic è impegnato con la Nazionale nella Nations League e non ha ancora esternato le sue volontà per il futuro.

TORREIRA E ILIC

In caso di partenza di un pezzo pregiato Tare non vuole farsi trovare impreparato e nel frattempo sta sondando il terreno per due calciatori che hanno giocato in Italia la scorsa stagione. Lucas Torreira ed Ivan Ilic provengono entrambi da una buona stagione rispettivamente con Fiorentina e Verona. L’uruguagio è tornato all’Arsenal ed al momento la sua conferma a Firenze è in stand by viste le richieste del procuratore che, infatti, in queste ore lo avrebbe proposto alla Lazio. Sarri ci sta pensando anche perchè sul taccuino di Tare c’è anche il nome di Ilic che verrà riscattato dal Verona a 8 milioni di euro circa. Gli scaligeri lo valutano quindi una somma tra gli 11 ed i 15 milioni e sono disposti alla cessione. Su di lui si sta muovendo anche l’Atalanta, ma al momento i buoni rapporti tra Lotito e Setti potrebbero far si che la Lazio abbia una corsia preferenziale.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5629 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione