fbpx

Serie A: la Salernitana crolla in casa, ma si salva grazie ad un Cagliari incapace di vincere a Venezia

Finale pazzesco ed inaspettato in Serie A con la Salernitana che ottiene la salvezza nella maniera più inaspettata. I campani avevano l’obbligo di vincere in casa contro l’Udinese per ottenere la matematica certezza della permanenza in serie A. All’Arechi invece un Udinese cinica e spietata ha chiuso la pratica in poco più di un tempo segnando 4 gol, fallendo un calcio di rigore oltre a molte occasioni. Gli occhi quindi si sono trasportati su quello che accadeva a Venezia dove il Cagliari aveva la possibilità vincendo di ottenere una salvezza incredibile. La squadra sarda però nonostante le notizie confortanti che arrivavano da Salerno non è riuscita a sbloccare la partita chiudendo il match con un inutile 0-0. Scene mai viste negli ultimi minuti dove gli uomini della panchina della Salernitana negli ultimi minuti hanno tralasciato di vedere la propria gara e con gli smartphone si sono creati capannelli per vedere cosa accadesse al Penzo dove però il Cagliari non ha mai dato l’impressione di poter trovare il gol.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5245 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione