fbpx

Lazio, l’Europa League si avvicina: servono 3 punti per raggiungere l’obiettivo – IL REGOLAMENTO

La Lazio è salita al quinto posto solitaria in classifica a due giornate dalla fine grazie alla sconfitta pensante della Roma a Firenze. I biancocelesti a quota 62 hanno tre lunghezze di vantaggio su Roma, Fiorentina ed Atalanta. Ricordiamo come il quinto ed il sesto posto garantiscono l’accesso diretto all’Europa. Facile intuire che con 4 punti nelle ultime due gare la Lazio manterrà la posizione attuale chiudendo il campionato con una posizione in più rispetto alla passata stagione.

Qualora la Lazio facesse meno punti le combinazioni possibili sono diverse perchè i criteri che il regolamento della serie A prevede se due o più squadre arrivano in parità di punteggio si andrà a vedere in ordine: 1. Punti negli scontri diretti; 2. Differenza reti negli scontri diretti; 3. Differenza reti generale; 4. Reti totali realizzate in generale; 5. Sorteggio.

Arrivo a quattro Lazio- Roma – Fiorentina – Atalanta: La classifica avulsa vede in testa la Roma con 12 punti conquistati negli scontri diretti, Lazio seconda con 11, Fiorentina terza con 9 ed Atalanta quarta con 2. Così facendo Roma e Lazio andrebbero in Europa League mentre la Fiorentina andrebbe in Conference League.

Arrivo a tre Lazio – Roma – Fiorentina: La classifica avulsa vede in testa la Lazio a quota 9 mentre Roma e Fiorentina sarebbero appaiate a quota 6. In base alla differenza reti negli scontri diretti la squadra giallorossa è a +2, mentre i viola sono a -4. Così facendo la Lazio sarebbe quinta ed andrebbe in Europa League con la Roma mentre i viola andrebbero in Conference League.

Arrivo a tre Lazio – Atalanta – Fiorentina: La classifica avulsa vede in testa la Lazio con 8 punti, mentre la Fiorentina sarebbe seconda a quota 6 con Atalanta terza a quota 2. In questo caso la Lazio sarebbe quinta ed andrebbe in Europa League con la Fiorentina che sarebbe sesta, mentre l’Atalanta rimarrebbe settima ed andrebbe in Conference League.

Arrivo a tre Lazio – Roma – Atalanta: In questo caso la Roma è in testa nei punti negli scontri diretti con 9 punti, la Lazio segue con 5 mentre l’Atalanta rimarrebbe ultima a quota 2. Cosi facendo Roma quinta che andrebbe in Europa League con la Lazio che arriverebbe sesta con l’Atalanta che sarebbe in questo caso settima ed andrebbe in Conference League.

Bisogna ricorda che in caso di arrivo a due squadre a pari punti la Lazio è in vantaggio negli scontri diretti con la Fiorentina, è in svantaggio con la Roma, mentre con l’Atalanta visti i due pareggi negli scontri diretti si andrà a valutare la differenza reti generale che al momento è ad appannaggio di degli orobici che sono a +20 mentre la Lazio è a +19. Qualora la Lazio riuscisse quantomeno a pareggiare la differenza reti si andrà a vedere le reti segnate in totale che vede la Lazio avanti a quota 72 mentre l’Atalanta è staccata a quota 65.

Alla luce di queste combinazioni alla Lazio basterà fare 3 punti nelle ultime due gare per arrivare in Europa League perchè tutte le combinazioni possibili la vedono come minimo sesta. Vero anche che se una tra Atalanta e Fiorentina perdesse nel prossimo turno la Lazio sarebbe come minimo in Conference League, mentre se perdessero entrambe l’ultima gara sarebbe ininfluente per la qualificazione all’Europa League che sarebbe matematica.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5015 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione