fbpx

La Roma perde e Galopeira impazzisce contro i simulatori: “Lazzari cade appena sente l’alito degli avversari”

La Roma perde contro la Fiorentina e scivola al sesto posto in classifica scavalcata dalla Lazio. Come spesso accade in casa giallorossa le maggiori colpe sono da addebitarsi arbitraggio per il calcio di rigore assegnato da Guida ai viola per un fallo su Nico Gonzalez. Su Teleradiostereo uno dei più infervorati sembra essere Riccardo Angelini detto Galopeira che parlando della decisione arbitrale se la prende anche con i calciatori avversari rei di accentuare le conseguenze dei contatti. In questi casi non poteva mancare il riferimento alla prima squadra della Capitale ed il calciatore che viene tirato in ballo è Manuel Lazzari. “Uno dei calciatori che lo fa più spesso è Lazzari. Lui è più veloce di tutti e spesso arriva prima dell’avversario sul pallone. Appena in possesso del pallone rallenta ed aspetta. Appena sente l’alito degli avversari cade”. In studio tra risatine isteriche e pacche sulle spalle si continua a commentare “ho visto la gara contro la Sampdoria e lo ha fatto 15 volte in 25 minuti”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5972 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione