fbpx

Lazio: Patric nuovo procuratore per il rinnovo in biancoceleste

Da seconda scelta mai così ben voluta a titolare, questa è l’ascesa di Patricio Gabarrón Gil in arte Patric. Il difensore spagnolo arrivato a Roma nell’estate del 2015 preso dalla cantera del Barcellona non ha mai convinto a pieno la tifoseria anche se ha sempre goduto della stima della società. L’arrivo di Sarri però ha cambiato la vita di Patric che dopo un inizio di stagione complicato, condito da qualche errore di troppo come contro Udinese ed Empoli, ha piano piano convinto il tecnico che negli ultimi mesi lo ha quasi sempre schierato titolare. La sua cessione al Valencia era cosa fatta a gennaio quando fu proprio Sarri a bloccarlo a Roma non dando l’avallo all’operazione. Il gol alla Sampdoria, il primo in serie A con la maglia biancoceleste, è solo il coronamento di un percorso di crescita che hanno convinto la società su input del tecnico a proporgli il rinnovo contrattuale. Il DS Tare ha intenzione di proporgli un quadriennale a 1,2 milioni di euro a stagione che verrà discusso con il nuovo procuratore del calciatore. Patric, infatti, era gestito in precedenza dalla scuderia di Mino Raiola, mentre da poco è passato alla P&P Sport Management S.A.M. di Gianluca Pastorello che tra l’altro gestisce anche altri nomi accostati alla Lazio come il centrocampista del Rennes Banjamin Bourigeaud, il difensore centrale Gianmarco Ferrari, il portiere Alex Meret e l’attaccante Sebastiano Esposito.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4981 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione