fbpx

Mazzarri i motivi del licenziamento: duro scontro con Presidente e squadra “Spogliatoio di vermi…”

Non è stato un semplice esonero quello di Walter Mazzarri a Cagliari dopo la sconfitta contro il Verona. La squadra sarda naviga nei bassifondi della classifica e si giocherà tutto domenica prossima quando andrà a far visita alla Salernitana. Inizialmente era sembrato un’esonero per la mancanza dei risultati sperati, ma solo oggi a qualche giorno di distanza cominciano a filtrare i primi particolari di quello che invece è stato un vero e proprio licenziamento. Secondo quanto riportato dall’Unione Sarda negli spogliatoi della Unipol Arena ci sarebbe stato un duro scontro verbale tra il tecnico, il Presidente Tommaso Giulini e la squadra. Mazzarri avrebbe apostrofato pesantemente il Presidente ed i suoi giocatori definito uno “spogliatoio di vermi”. La società sarda, infatti, nel comunicato stampa che chiariva il sollevamento dell’incarico di Mazzari da allenatore della prima squadra non aveva riportato i classici ringraziamenti che erano stati fatti a livello formale nelle passate esperienze.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4981 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione