fbpx

NoiFantacalcisti – I nostri consigli per la 34a giornata

La 34ª giornata del campionato di Serie A si aprirà sabato 23 aprile con due anticipi: Venezia-Atalanta e Torino-Spezia. Previste molte partite interessanti come Inter-Roma e Lazio-Milan. Come al solito, tanti match possono regalare molti bonus, ma non tutti saranno affidabili e rispetteranno le attese. Ecco dunque tutti i nostri consigli su chi schierare al Fantacalcio nella 34ª giornata di Serie A.

PORTIERI:

Il portiere consigliato per questa giornata è Provedel in Torino-Spezia: autore di una grande stagione, viste le assenze in attacco tra i granata potrebbe essere una gara da porta inviolata o ottimo voto per il portiere bianconero. Bella sfida tra Skorupski e Silvestri: preferite il primo, con il Bologna in casa che cercherà di migliorare la sua classifica. Silvestri buon nome comunque, soprattutto se non avete Top in squadra. Lasciate a riposo Montipò contro la Sampdoria: una gara “pericolosa”, questa, in chiave reti subite. Idem per Sepe contro la Fiorentina: Terracciano tornerà regolarmente tra i pali dopo l’assenza in Coppa Italia. Nel Napoli giocherà ancora Meret dal primo minuto, ma cautelatevi con Ospina prima riserva in caso di coppia in rosa: Vicario, in questa giornata, non si schiera. Sirigu contro Cragno? Meglio il secondo, ma non rischiare entrambi. Consigli va bene contro la Juventus, ma da seconda fascia. Infine i due big match: Handanovic meglio di Rui Patricio, Maignan meglio di Strakosha.

DIFENSORI:

Gleison Bremer – Difficile gli attaccanti dello Spezia riusciranno a scalfire la sua sicurezza in difesa. Ed occhio al bonus da calcio piazzato. Davide Zappacosta – Un +1 regalato contro il Verona, la difesa del Venezia potrebbe essere terreno fertile per altri bonus. Raoul Bellanova – Sulla fascia può essere una spina nel fianco per la difesa del Genoa che da quel lato potrebbe schierare un difensore più lento e statico come Vasquez.  Juan Cuadrado – Ha riposato nella partita di coppa contro la Fiorentina. Pronto a mettere in crisi gli esterni difensivi del Sassuolo.  Theo Hernandez – Il suo duello con Lazzari sarà una delle chiavi della partita. Vuole vincerlo e portare, perché no, anche bonus ai fantallenatori.

CENTROCAMPISTI:

Barella (Inter) Il metronomo del centrocampo nerazzurro va ancora alla ricerca di quella doppia cifra di assist che lo consacrerebbe ancor di più a livello europeo. Trovarlo contro la Roma, in una gara pesante nell’ottica della corsa scudetto, gli darebbe ancor più gusto. Traore (Sassuolo) In questa fase del campionato l’ivoriano classe 2000 è uno dei giocatori più difficili da marcare e da controllare. La Juventus è avvisata, anche perchè finora l’ex empolese ha trovato un grande rendimento nelle partite giocate al Mapei Stadium. Barak (Verona) Il suo ritorno in campo contro l’Atalanta non è coinciso con il ritorno al bonus, ma sappiamo bene quanto sia importante il giocatore ceco per mister Tudor. Attenzione anche ai calci piazzati, in particolare ai rigori, in cui il numero 7 potrebbe essere chiamato alla battuta che vale il +3. Freuler (Atalanta) Uno dei simboli della Dea che vuole tornare a splendere è proprio il mediano svizzero. Di solito non ci si affida più di tanto a lui per quanto riguarda il bonus, ma siamo certi che Remo farà di tutto per trascinare la sua squadra. E poi il gol è sempre dietro l’angolo… Ikone (Fiorentina) L’ala francese si è ormai presa la squadra in mano, dopo un lungo e inevitabile periodo di apprendistato. Italiano lo ha aspettato e ora se lo gode, tanto che nella sfida sul campo della Salernitana sarà ancora protagonista. Aspettiamoci un bonus dall’ex giocatore del Lille.

ATTACCANTI:

Capitolo attaccanti un po’ complesso, con tante assenze sparse tra le formazioni di Serie A. Out Belotti, Beto e Arnautovic in gare che avrebbero potuto consegnare goal ai fantallenatori. Peccato. Il consigliato di giornata è Joao Pedro: la sfida salvezza tra Genoa e Cagliari è fondamentale per il finale di stagione e il giocatore rossoblù può esaltarsi. Berardi torna titolare contro la Juventus: dategli fiducia. Zapata preferito a Muriel contro il Venezia, sarà la sua gara. Nel Torino giocherà Pellegri, ma non rischiatelo: meglio Gyasi nella stessa gara. Tandem Quagliarella-Caputo in Verona-Sampdoria, scegliete il secondo con il primo riserva. Cabral non in dubbio in Salernitana-Fiorentina: va messo. Confermate Lautaro Martinez dopo la doppietta in Coppa Italia: una buona soluzione è Mertens contro l’Empoli. Dovrebbe andare in campo dal primo minuto.

A CURA DI FILIPPO MEDICI E DANIELE TELESCA