fbpx

Lazio – Torino, Immobile: “Il risultato giusto era il pareggio” E sulla Nazionale…

Ciro Immobile, autore del gol del pareggio in extremis al 92’, ha parlato nel post partita di Lazio-Torino. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di Dazn.

PRESTAZIONE – “Abbiamo incontrato una squadra che ci ha messo in grande difficoltà fisica e l’abbiamo pagata, non siamo riusciti a muovere la palla come facciamo di solito e poiché non siamo riusciti a esprimere il nostro gioco siamo andati in difficoltà. Devo dire che comunque il risultato più giusto oggi era il pareggio perché abbiamo sofferto sulle palle inattive ma tutto sommato la partita è stata abbastanza equilibrata”

TORINO – “Solitamente il Torino è una squadra che sale alta per aggredirti mentre invece oggi ha dimostrato anche di saper palleggiare e questo ci ha messo in difficoltà, noi avevamo preparato la partita cercando di andarli a prendere alti come al nostro solito però a volte siamo usciti in ritardo e male e questo ci ha penalizzato

OCCASIONE PERSA – “La Juventus è molto lontana, la lotta per l’Europa League è  serrata e oggi ci sarebbe servito sicuramente qualche cosa in più, è arrivato questo pareggio nel finale che alla fine non è male”

RECORD – “Sei il primo calciatore Italiano a segnare 25 goal in almeno in tre campionati diversi. “Questi risultati sono frutto di un lavoro che viene da molto lontano, ringrazio come al solito i miei compagni, oggi Sergio hai messo una palla stupenda come hanno fatto altri compagni in altre partite, sono davvero soddisfatto” 

NAZIONALE –“ Le critiche fanno parte del nostro lavoro, quello che mi dispiace è che le persone si accaniscano ma tanto in questo modo non si risolve niente perché le responsabilità sono di tutti, bisogna guardare al futuro, lavorare bene e cercare di andare al prossimo mondiale per vincerlo. Non ho ancora deciso sul mio futuro in Nazionale”