fbpx

Sarri: “Abbiamo fatto un’ottima partita”, poi la risposta sul rinnovo

Al termine di Genoa-Lazio, ai microfoni di Sky Sport, è intervenuto Maurizio Sarri. Queste le parole del calciatore biancoceleste:

“Abbiamo fatto un’ottima partita, il Genoa è una squadra intensa ed aggressiva, è difficile da affrontare. Abbiamo palleggiato con qualità costruendo diverse situazioni da gol. La nostra fase difensiva è stata sporca ma buona. Dopo il derby volevo un messaggio forte, quella partita è inspiegabile per il cammino che stiamo facendo, serviva una scossa dopo quella sconfitta“.

Su Immobile, Lazzari e Felipe Anderson:

Penso di essere sempre stato un tecnico flessibile. Un attaccante che fa più di 30 gol all’anno è determinante, ma con me è sempre stato così. Ronaldo in Italia ha fatto più gol nell’anno con me. Il rendimento di Lazzari è merito suo, ha capito che può fare il terzino e secondo me lo può fare con la sigaretta. Se Felipe giocasse sempre al 100% non sarebbe alla Lazio e nemmeno in Serie A, lui è troppo altalenante. Quando rivediamo le partite ogni tanto gli dico che fa il segnalinee. In lui vedo davvero roba grossa”.

Sul contratto:

Il futuro per me è la prossima gara, la squadra bisogna seguirla attentamente perché troppo spesso siamo calati nei momenti positivi. Mi trovo molto bene, è un ambiente particolare. Quando ci sei dentro ti rendi conto che i luoghi comuni sono finti, è un ambiente straordinario con persone straordinarie”.