fbpx

Genoa – Lazio, Sarri: “Mi è piaciuta la mentalità”. E su Immobile… 

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Genoa-Lazio. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di Dazn.

PRESTAZIONE – “Sono soddisfatto della qualità del gioco espresso ma soprattutto sono soddisfatto della mentalità con la quale siamo scesi in campo. Questa era una partita difficilissima, bastava vedere le ultime dieci partite del Genoa, il tipo di calcio che giocano e capire velocemente che non è facile giocare contro una squadra di questo tipo. Era una partita ad altissimo rischio e una squadra immatura avrebbe potuto rischiare di correre il rischio di diventare superficiale, leggere la classifica e pensare che fosse una partita semplice. L’aspetto più importante è come i ragazzi sono entrati in campo, dobbiamo trovare continuità sotto questo punto di vista. Negli ultimi tempi i passi falsi sono stati molti di meno rispetto alla prima parte di stagione, purtroppo l’abbiamo fatto nell’unica partita in cui non lo dovevamo fare e questo è ancora un qualcosa che mi sento addosso perché quella partita lì non la dovevamo sbagliare mentre per il resto nelle ultime sei trasferte abbiamo fatto 13 punti e segnato 15 gol quindi siamo sulla strada giusta ma l’obiettivo è azzerare completamente questi blackout

REAZIONE POST DERBY – “Ricordo ai ragazzi la prestazione del derby tutti i giorni, non se la devono mai dimenticare, è una lezione di vita non di sport. È giusto che non se la dimentichino per evitare nuovi errori in futuro”

ASPETTATIVE – “La squadra negli ultimi due tre mesi ha fatto sempre delle buone prestazioni. Mi aspetto che la squadra continui a macinare gioco fino alla fine per arrivare più in alto possibile in classifica e per crearsi una mentalità forte”

IMMOBILE – “Ciro non ha bisogno di tanti avvocati difensori, ha dei numeri che parlano da soli. Immobile è una certezza, è una novità se non segna per due partite” 

EUROPA – “Il nostro obiettivo è l’Europa e giocheremo punto su punto”