fbpx

Qualificazioni Mondiali Qatar 2022: Scontri a fine gara dopo l’eliminazione della Nigeria, ucciso un medico della Fifa

Si chiamava Joseph Kabungo ed era un medico della Fifa e della Caf che aveva il compito di effettuare i controlli antidoping alla fine della gara di spareggio tra Nigeria e Ghana. L’eliminazione dei padroni di casa ha generato la rabbia dei tifosi di casa che hanno invaso il campo nel tentativo di aggredire i giocatori in campo. Travolto da un gruppo di facinorosi il medico è stato picchiato a morte mentre era a terra. Un gesto sconsiderato che è stato commentato dalla Federazione dello Zambia di cui il medico faceva parte.

“Piangiamo la scomparsa del nostro ufficiale medico Caf/Fifa, il dottor Joseph Kabungo, che era in servizio come ufficiale antidoping nella partita di martedì che ha coinvolto Nigeria e Ghana, e porgiamo le nostre più sincere condoglianze alla famiglia del dottor Kabungo. Prendiamo atto che è troppo presto per soffermarsi sulle cause della sua morte, aspetteremo il rapporto completo di Caf e Fifa su ciò che è esattamente accaduto. Era un membro devoto e ampiamente amato della nostra comunità calcistica e il suo impatto è stato vasto, avendo anche fatto parte della squadra vincitrice della Coppa d’Africa 2012. La sua morte è un’enorme perdita poiché il dottor Kabungo è stato un amico e confidente di molte generazioni di giocatori e delle loro famiglie”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5015 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione