fbpx

Lazio Handbike… una di Noi!

Mercoledì 23 marzo si è tenuta al Circolo Canottieri Lazio la presentazione ufficiale della Lazio Handbike, nuova sezione della polisportiva biancoceleste, a cui hanno partecipato il Presidente della Lazio Ciclismo 1904 Franco Anzidei, il Presidente Generale della Società Sportiva Lazio Antonio Buccioni ed il Segretario Generale Angelo Franzè

La Lazio Handbike sarà gestita della S.S. Lazio Ciclismo 1904 del Presidente Anzidei, ma avrà una struttura tutta sua. Al momento è composta da tre atleti: Manolo Simeoni (classe 1987, categoria H2), Mattia Cervellone (classe 1992, categoria H3) e Mario Gabini (classe 1984. categoria H3).

I primi impegni saranno la partecipazione al Giro d’Italia Handbike – prima tappa il 3 aprile a Bari – ad una gara internazionale a Marina di Massa in programma il 9 aprile e la partecipazione ai Campionati Italiani a cronometro e in linea che si svolgeranno in Abruzzo il 9 e 10 luglio.

“Sono orgoglioso di raccogliere questa sfida – ha detto il Presidente Franco Anzidei – al Ciclismo mancava questa perlina e questo appassiona tutti noi. Ringrazio gli atleti e chi è riuscito a costruire questo team. Cominceremo subito alla grande, con molti impegni difficili. Confidiamo che vada tutto nella maniera migliore cercando di alleviare i drammi o gli impedimenti che sicuramente ci troveremo ad affrontare. L’impegno sarà quello di allargare l’organico della squadra, con persone laziali, capaci e persone di spirito sportivo e vero. Un ringraziamento ai nostri collaboratori in particolare a Christian Flores il nostro segretario generale. Spero che i risultati vengano a favore e nel modo giusto, in becco all’aquila e Sempre Forza Lazio!”.

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita e dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo e Responsabile nazionale di E.S.S.E. MOTORI; narratore delle molteplici attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 422 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni