fbpx

Roma-Lazio, Tare: “Il derby si vince, ora si vede la mano di Sarri. Se resto alla Lazio?…”

Prima della stracittadina ha parlato anche il ds della Lazio Igli Tare ai microfoni di DAZN. Queste le sue parole.

Questo derby rappresenta una partita che si deve vincere, vuol dire tanto per la classifica e per il nostro percorso. È un campionato a sé e chi vive a Roma lo sa, siamo ben concentrati per stasera. Ormai sono un romano laziale adottato, in 17 anni ne ho vissuti molti e ogni volta è un’emozione forte. Sappiamo cosa significa vincere questa partita e cosa può dare per il finale di campionato. Se resto alla Lazio? Sicuro, sì. Gap con le altre? Non manca tanto, a inizio anno abbiamo fatto una scelta per cui serviva tempo a Sarri e alla squadra. C’è stato un po’ di ritardo ma si vede la mano del mister, i risultati ci sono. Purtroppo nella classifica siamo un po’ distaccati dalle quattro davanti ma avevamo già preso in considerazione i problemi. Ora dobbiamo giocare una alla volta le nove finali per poi tirare le somme, ma questa squadra ha delle prospettive”.

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 985 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni