fbpx

Acerbi, il Leone punta il derby per convincere Mancini

Francesco Acerbi è tornato al centro della difesa della Lazio, ed il suo ritorno è coinciso con due clean sheet contro Cagliari e Venezia. Prima dell’infortunio c’era stata qualche battuta a vuoto, complice anche la rivoluzione di Sarri, che soprattutto alla difesa ha chiesto un lavoro completamente nuovo. Quelle prestazioni altalenanti, oltre a qualche dichiarazione infelice, l’avevano reso il “nemico” numero uno dei tifosi che avevano iniziato a fischiarlo. Ma l’Acerbi 2022 è più motivato che mai ed è deciso a trasformare quei fischi in applausi. L’avversario è sicuramente più ostico, Abraham è in un momento della stagione importante e la Roma spesso si appoggia su di lui. Già all’andata il difensore biancoceleste ha dimostrato di poterlo fermare. La testa però non è solo al campionato con la Lazio, c’è anche un Mondiale da conquistare con la nazionale, e con Bonucci e Chiellini non al 100% potrebbe toccare proprio a lui il 24 marzo contro la Macedonia del Nord. Il Leone punta a convincere Mancini e per farlo punta a fermare Abraham e Zaniolo nel derby di domenica.