fbpx

Cagliari – Lazio, le probabili formazioni: Sarri ritrova Acerbi, Mazzarri con spera nel recupero di Nandez e Baselli

Questa sera alle ore 20:45 alla Unipol Domus ci sarà il fischio d’inizio della gara tra Cagliari e Lazio. La squadra di Mazzarri in piena lotta per la salvezza viene da un momento estremamente positivo dopo la vittoria raggiunta sul campo del Torino la scorsa settimana.

CAGLIARI

Le reti di Bellanova e Deiola che hanno piegatoi granata hanno permesso ai sardi di uscire dalle ultime tre posizioni dopo molto tempo ed hanno consegnato a Mazzarri un undici affidabile dove la coppia d’attacco leggera formata da Joao Pedro e Gaston Pereiro sta dando buoni frutti. Il tecnico sardo però spera nei recuperi di Baselli e Nandez che potrebbero dare delle soluzioni in corso di gara che al momento sembrano essere il punto debole della squadra. Il primo è tornato ieri a lavorare con il gruppo mentre per l’uruguaiano ancora lavoro a parte.

LAZIO

La squadra di Sarri viene dallo shock del gol subito al 94′ da Fabian Ruiz che ha vanificato una buona prestazione contro la prima della classe. Il tecnico biancoceleste ha intenzione di rilanciare Acerbi al centro della difesa, mentre per il resto la formazione dovrebbe essere la stessa con Radu confermato terzino a sinistra e Felipe Anderson esterno destro al posto di Pedro ad oggi ancora a riposo dopo il problema al tendine. Sarri comunque non potrà avere a disposizione Cataldi e Lazzari fuori per problemi fisici che rischiano di saltare il derby.

PROBABILI FORMAZIONI

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Goldaniga; Bellanova, Grassi, Marin, Baselli, Dalbert; Pereiro, Joao Pedro. All.: Mazzarri

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: Sarri

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4994 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione