fbpx

La Fifa pensa alla riapertura d’emergenza del mercato per i giocatori di club russi: cosa sta accadendo

Potrebbe essere concessa una riapertura d’emergenza del calciomercato a tutti i calciatori che militano in club russi e che volessero trasferirsi in un altro paese a causa dell’invasione dell’Ucraina. E’ una idea della Fifa, su proposta della Federcalcio polacca. Come ricorda The Guardian, il difensore ucraino Rakitskyi ha lasciato lo Zenit e sembra che altri giocatori seguiranno la sua decisione. anche il polacco Krychowiak spera di poter lasciare il Krasnodar. Anche l’allenatore del Lokomotiv, Gisdol, ha lasciato l’incarico. Daniel Farke, ex manager del Norwich City era da poco arrivato al Krasnodar, andrà via.

Le sanzioni

Le sanzioni globali contro la Russia hanno fatto crollare il valore del rublo. Alcune società non riescono a pagare gli stipendi dei giocatori, con contratti concordati in euro. Alcuni calciatori d’alto livello potrebbero vedere annullati i propri contratti. Ma con un piano di riapertura della finestra di mercato avrebbero l’opportunità di negoziare altri accordi.

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 1118 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni