fbpx

Guerra in Ucraina, la Svezia come la Polonia: “Non giocheremo contro la Russia”

Dopo la Polonia, arriva il no anche dalla Svezia. La nazionale scandinava si rifiuta di affrontare la Russia nell’eventuale finale dei Playoff Mondiale dopo l’invasione in Ucraina. A renderlo noto è la federazione svedese con un comunicato ufficiale.

Il consiglio della Federcalcio svedese ha deciso che la nazionale maschile svedese non giocherà una possibile partita di playoff contro la Russia, indipendentemente da dove si giocherà la partita. Il Consiglio federale esorta inoltre la FIFA a cancellare gli spareggi di marzo a cui partecipa la Russia. L’invasione illegale e profondamente ingiusta dell’Ucraina rende attualmente impossibili tutti gli scambi di calcio con la Russia. Esortiamo quindi la FIFA a decidere che le partite dei playoff di marzo a cui partecipa la Russia vengano annullate. Ma indipendentemente da ciò che la FIFA sceglie di fare, non giocheremo contro la Russia a marzo, afferma il presidente della Federcalcio svedese Karl-Erik Nilsson”.

Michela Santoboni

Classe ‘90, nasco in Sabina ma oggi vivo al mare. Divento giornalista nel 2017 collaborando con un sito a cui devo molto, Lazionews.eu. Dopo tante trasferte, anche all'estero (ultima quella di Riad, a dicembre 2019), approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020.

Michela Santoboni ha 776 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni