fbpx

Guerra in Ucraina, la Russia squalificata all’Eurovision

L’attacco della Russia nei confronti dell’Ucraina ha portato alla cancellazione della partecipazione della delegazione russa a Eurovision, il festival musicale internazionale quest’anno in programma a Torino dal 10 al 14 maggio. La conferma oggi da parte della European Broadcasting Union (Ebu) che produce l’evento.
La decisione «riflette la preoccupazione che, alla luce della crisi senza precedenti in Ucraina, l’inclusione di una voce russa quest’anno screditerebbe il concorso».

Sulla scelta è arrivato anche il commento del sindaco di Torino, Stefano Lo Russo: «E’ una scelta che ci addolora, ma è un segnale che andava dato e bene abbiamo fatto a darlo, questo è il tempo delle decisioni e delle mobilitazioni». 

La kermesse musicale
Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika saranno i  conduttori dell’Eurovision 2022. L’Italia ha deciso di puntare sul concept  «Il suono della bellezza – The Sound of Beauty». La 66ma edizione, si terrà al ParaOlimpico di Torino dal 10 al 14 maggio 2022. Sarà la terza volta in cui l’Italia ospiterà il concorso musicale, dopo le edizioni del 1965 e del 1991.

Michela Santoboni

Classe ‘90, nasco in Sabina ma oggi vivo al mare. Divento giornalista nel 2017 collaborando con un sito a cui devo molto, Lazionews.eu. Dopo tante trasferte, anche all'estero (ultima quella di Riad, a dicembre 2019), approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020.

Michela Santoboni ha 770 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni