fbpx

Lazio-Porto, la conferenza di Sarri: “Rigore? La sensazione dell’arbitro era giusta. Abbiamo il terreno di gioco più brutto d’Europa”. Poi sulla Nord…

Mister Sarri a fine gara ha risposto ai cronisti presenti in conferenza stampa. Queste le sue parole.

RIGORE – “La penso come Gasperini, spero che i tifosi inglesi riescano a farlo ammonire. La sensazione dell’arbitro era quella giusta. Se il Var ti fa vedere un fermo immagine, il contatto è sempre rigore. Il Var dovrebbe rimanere in essere in altre dinamiche. Non si scherza sui rigori, decidono le partite…”

ANDATA – “Nei 180 minuti abbiamo giocato più che alla pari con questa squadra forte. Stasera abbiamo avuto tantissime occasioni. Un po’ di sfortuna e un po’ abbiamo sbagliato. Ma mettere sotto loro…a larghi tratti abbiamo giocato alla pari. La sensazione è che siamo una squadra in progressiva crescita”.

IMMOBILE – “Ciro solo un discorso di stanchezza. Pedro vediamo la reazione domani mattina, sembra meno grave di quanto sembrava a Udine”.

CONCEICAO – “Spero che abbia ragione, la sensazione che stiamo mettendo insieme meno cazzate e più partite di buon livello la stiamo dando. Nell’amarezza dell’eliminazione c’è una sensazione positiva. Ora vediamo se la possibilità di avere tempo

CAMPO BAGNATO – “Ogni volta che parlo del terreno sembra che voglio far polemica…è uno dei terreno peggiori d’Europa. E’ bruttissimo per giocarci sopra. Mi dispiace per noi, non ci aiuta. Mi dispiace per l’immagine che dà Roma al mondo”.

CURVA – “Sono andato a ringraziare, al di là del risultato ci hanno aiutato sempre e comunque. Era doveroso ringraziare”.

Michela Santoboni

Classe ‘90, nasco in Sabina ma oggi vivo al mare. Divento giornalista nel 2017 collaborando con un sito a cui devo molto, Lazionews.eu. Dopo tante trasferte, anche all'estero (ultima quella di Riad, a dicembre 2019), approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020.

Michela Santoboni ha 770 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni